l'immagine del profilo di MoVimento 5 Stelle Europa

Dopo aver agito come criminali in maniera indisturbata e aver fatto danni che richiederanno decenni di lavoro, il FMI ha voluto puntualizzare quello che per tutte le persone in buona fede è ovvio. Ecco le sue parole: «Raggiungere questo obiettivo non solo è molto difficile, ma potrebbe essere controproducente. Gli aggiustamenti fiscali della Grecia, in passato, non hanno funzionato a causa della mancanza di riforme strutturali. Non crediamo che sarà possibile raggiungere un 3,5% del PIL di avanza primario basandosi sulle imposte, sul taglio della spese e su misure una tantum. Lo sforzo ulteriore richiesto è credibile solo con una riforma fiscale e pensionistica. […] Non ci aspettiamo che la Grecia sarà in grado di sostenere un avanzo primario del 3,5% del PIL per i decenni a venire«.

Avete capito l’antifona? Imporre obiettivi irraggiungibili per poi commissariare definitivamente il Governo. Non lasciando nemmeno una briciola di democrazia: è un lavoro lento, spietato e inesorabile. È il vero mestiere degli tecnocrati europei. C’è una voce preponderante nell’Europa dei festeggiamenti: quella dei tedeschi, consci del fatto che una rinegoziazione del debito costituirebbe un precedente che potrebbe impoverire la loro posizione predominante sulle economie del Sud (guarda l’intervista a Peter Hoppenheimer). Ovvero sulle economie che potremmo finalmente e definitivamente definire «colonizzate».

 

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/leuropa-festeggia-la.html

Advertisements